Al contenuto

Dipinti murali

Vi piacerebbe vedere com'erano i dipinti murali originali della Sala degli Stati Regionali? Guardate i loro frammenti, attivate l’immaginazione e vedrete com’era dipinta la sala nel periodo barocco.

Che cosa vi aspetta

I dipinti murali risalgono al periodo barocco. I frammenti originali dei dipinti murali della Sala degli Stati Regionali del Castello di Lubiana comprendono la pittura di stemmi, l’araldica, le storie iconografiche e gli elementi figurativi e architettonici (bordature, colonne, capitelli, ecc.). Dopo il 1980, sono stati portati al Centro di Restauro dell'Istituto per la Protezione dei Beni Culturali della Slovenia, dove sono stati adeguatamente protetti e conservati nel deposito.

Per la conservazione e il restauro dei frammenti, si è dovuto assottigliare il retro di tutti gli originali e poi rinforzarli e incollarli su nuovi supporti adatti. Le superfici con la vernice originale danneggiata sono state ritoccate con stucchi di calce, codificati per colore con i toni originali (usando la tecnica del tratteggio), e tutte le altre superfici colorate interamente rassodate e rinfrescate con un adatto indurente.

I lavori finali di conservazione e restauro sono stati realizzati nello studio del Centro di Restauro dell'Istituto per la Protezione dei Beni Culturali della Slovenia tra il 2009 e il 2011, sotto la guida del pittore accademico, conservatore restauratore e consulente Ljubisa Milić, M. A.

Percorso della visita

I dipinti murali sono esposti nel Lapidario superiore. Siccome si sono conservati solo i loro frammenti, è necessario prendersi un po’ di tempo per immaginare quali dovrebbero essere i pezzi mancanti dei dipinti.

Slika stenske

Orari

Maggiori informazioni QUI.

Contatti

Castello Virtuale

+386 1 232 99 94

+386 41 732 654

virtualni-grad@ljubljanskigrad.si

IL REGALO È UN BEL GESTO

IL REGALO È UN BEL GESTO

Al Negozio del Castello Grajska trgovina troverete molti bellissimi regali e souvenir con la mia attraente immagine. Sono davvero stupendi, non esagero, sono assolutamente obiettivo.


Incontra Federico, ratto!