La storia del vino del Castello

IL Colle del Castello è ricco di esperienze. La visita alla maggiore attrazione di Lubiana vi rimarrà impressa nella memoria anche per il suo buon vino. L'esperienza enologica del Castello comprende la visita alla vite del Castello, al vigneto e all’Enoteca del Castello, in cui c’è una collezione dei migliori vini sloveni, che soddisferanno anche i gusti esigenti degli intenditori e amanti del buon vino. Cin, cin!

Il vigneto del Castello

Tutte le città importanti, i castelli o i palazzi, si rifornivano in passato con merci prodotte nelle immediate vicinanze. Per causa degli scarsi collegamenti di trasporto, dovevano contare sulle proprie risorse anche in situazioni sfavorevoli. Così, anche Lubiana aveva il suo vigneto sulle pendici del Colle del Castello.

Per rinnovare la tradizione e consolidare il titolo di Lubiana, quale "Città della vite e del vino", abbiamo piantato nel 2016 un nuovo vigneto al Castello di Lubiana che ha dato il primo raccolto già due anni dopo. Tra le 1050 viti, piantate nel vigneto del Castello, 500 sono della varietà del bianco Belpin, che è in base all’incrocio con il Pinot il sinonimo sloveno del Chardonnay, e 550 viti della varietà rdečegrajec o rosso castellano, il cui nome è la traduzione della denominazione originale della varietà di Rotburger, poi ribattezzata nel 1975 in Zweigelt.

Dal taglio primaverile al raccolto e l'imbottigliamento, come pure per la cura e il coltivamento del vigneto durante l'anno, e' professionalmente responsabile l'Istituto Agricolo di Slovenia. Il Castello di Lubiana chiude cosi con il Vigneto del Castello la storia del vino collegata alla piu antica vite di casa a Lent a Maribor e la cui discendente cresce nel Cortile del Castello di Lubiana.

VINOTEKA galerija vinograd 07102019 grad

Il vino del Castello

ZWEIGELT – RDEČEGRAJC

La varietà
La varietà Zweigelt fu acquisita negli anni '20 del secolo scorso dal professor Fritz Zweigelt. La varietà è un incrocio tra la Franconia blu e il Pinot St. Laurent. Il suo nome originale è Rotburger, che è stato tradotto in sloveno con il nome di Rdečegrajc o in italiano rosso castellano. La varietà ha un grappolo medio-grande, piuttosto compatto e cilindrico e alato. I chicchi sono di forma rotonda e di un colore blu-nero intenso. È una delle varietà medio-precoci e matura nelle nostre condizioni dalla seconda alla terza decade di settembre.

Caratteristiche e descrizione del vino
Lo Zweigelt è un vino rosso porpora chiaro con tannini morbidi. Di solito, questo vino esprime un intenso sapore fruttato, una piacevole acidità ed è di un colore medio-intenso. I vini maturi, corposi e di lunga durata possono avere sia un bouquet fruttato (marasca, lampone, fragoline di bosco) che note erbacee (foglie di pomodoro, pepe verde).

Ai pasti
Il vino si abbina bene con pollo alla griglia, coniglio o insalate di pasta e risotti.

Potenzialità d'invecchiamento
Lo Zweigelt ha una discreta capacità di maturazione, che va dai 2 ai 4 anni.

Gradazione alcolica: 11,5-13,5% vol.
Acidità totale: 5-6 g / L
Dimensione bottiglia: 0,75 l
Temperatura di servizio: 15-18°C, si consiglia di decantare 30 minuti al massimo prima di servire.

CHARDONNAY - BELPIN

La varietà
La varietà Chardonnay è un incrocio naturale tra le varietà Pinot bianco e Belina, che è un’antica varietà della Stiria slovena o Štajerska. Lo Chardonnay è originario della Borgogna, in Francia. Attualmente è la varietà di vino più diffusa al mondo. Il grappolo è di dimensioni medio-piccole, serrato, piramidale, spesso alato. Le bacche dell'uva sono rotonde, di colore verde-giallo, a piena maturità giallo oro. Nelle nostre condizioni, matura nella terza decade di settembre o nella prima decade di ottobre.

Caratteristiche e descrizione del vino
Secondo il grado di maturazione, i vini possono essere meno maturi, sottili, con un maggior grado di acidità, o più maturi e corposi. I vini Chardonnay freschi provenienti da zone climatiche più fredde hanno un sapore fruttato di agrumi e mela verde, mentre quelli delle regioni più calde di frutta tropicale - ananas e mango. Durante il processo di fermentazione o maturazione in botti di rovere, il vino sviluppa un senso burroso, cremoso o anche di vaniglia.

Ai pasti
Il vino è un accompagnamento perfetto per cibi con frutti di mare, paté, petti di pollo, risotti di verdure, funghi o persino lombata di maiale con mele. Per i vegetariani, il vino si presta bene a verdure ricche di amido come il mais, zucchine, zucca Hokkaido e zucca moscata.

Potenziale d’invecchiamento
Lo Chardonnay ha una buona capacità di maturazione e può invecchiare da 2 a 3 anni.

Gradazione alcolica: 13-15% vol.
Acidità totale: 4-5 g/L
Dimensione bottiglia: 0,75 l
Temperatura di servizio: 7-12°C, non è necessaria la decantazione

Il vino è in vendita al Negozio del Castello, ma lo potete gustare e acquistare anche nell’Enoteca Strelec o presso la trattoria Gostilna na Gradu, dopo averlo abbinato a qualche suo piatto delizioso.


1920pxMartinovanje 2019 foto Miha Mally 36

La vite del Castello

Oltre al vigneto, siamo anche orgogliosi della nostra vite, che è stata piantata al Castello di Lubiana il 30 settembre 1990 e si arrampica sul muro della terrazza panoramica presso la Torre dei Tiratori, al lato destro dell'ingresso al Cortile del Castello.

Il portinnesto della vite che cresce al Castello è il discendente del più antico vitigno nobile al mondo, quello di casa nel quartiere di Lent a Maribor e produce l’uva blu che è la varietà del Koelner nero o nero vellutato.

Il vino, ricavato dalla vite del Castello con la partecipazione dell'Istituto Agrario di Slovenia, è un prodotto da regalo, che le autorità municipali donano in occasione di eventi ufficiali agli ospiti d’onore. Una bottiglia di questo vino è stata donata anche alla coppia reale inglese, la regina Elisabetta II e il Duca di Edimburgo, venuta in visita a Lubiana il 22 ottobre 2008.

VINOTEKA galerija trta 07102019 grad

L'Enoteca del Castello Strelec

La visita dell’Enoteca Strelec completa nel miglior modo la storia del vino del Castello di Lubiana. L’Enoteca del Castello invita gli amanti del vino di tutto il mondo a visitare la sua cantina a volta e la terrazza da cui si gode una splendida vista della città. In ogni goccia di quei vini pregiati si riflette l’animo sloveno. L’Enoteca offre soltanto vini sloveni, che integrano perfettamente l'eccellente cucina slovena. Vi garantiamo che la vasta selezione dei migliori vini del nostro piccolo ma rispettabile paese sotto le Alpi, vi conquisterà. Coronate la visita del Castello di Lubiana con una sosta all’Enoteca che, nella sua atmosfera genuina e accogliente, vi convincerà che i vini sloveni sono ai vertici del mondo.

VINOTEKA galerija 2 07102019 grad

La Convenzione del vino di Sant'Urbano di Lubiana

Il Castello di Lubiana è anche la sede cerimoniale della Convenzione del vino di Sant'Urbano, che conserva, sviluppa e coltiva il rispetto per le viti e i vini. Particolare attenzione presta anche al ruolo e all'importanza del consumo del vino, abbinato alla cultura nutrizionale e alla cultura in generale. I membri della Convenzione, di diversi orientamenti professionali, s’impegnano ognuno nel proprio campo di scoprire i preziosi legami tra i vini, i cibi e la gastronomia, nelle varie fasi dello sviluppo storico e nel presente.

QUALCOSA DI VERAMENTE SPECIALE

QUALCOSA DI VERAMENTE SPECIALE

Trasformate un giorno qualunque in un'avventura e salvate il drago dal suo tragico destino. Consiglio vivamente questa esperienza che entusiasma tutti i visitatori !


Incontra Federico, ratto!